Trauma

Il DSM V (Manuale Diagnostico dei Disturbi Mentali) racchiude nella definizione di “Trauma” tutti quegli eventi quelli che mettono a rischio la vita o l’integrità fisica propria e/o di un proprio caro. Rientrano in questa categoria i gravi incidenti, le calamità naturali (terremoti, alluvioni, ecc), i lutti, gli attacchi terroristici, gli abusi fisici e sessuali… Questi traumi, generalmente portano a sperimentare i sintomi del disturbo da stress post traumatico (quali flashback, ipervigilanza, insonnia, evitamento, disturbi dissociativi).

Per una diagnosi del Disturbo Post Traumatico da Stress, i sintomi possono essere racchiusi in queste grandi categorie:

 

• Evitamento (es. non voler pensare all’evento, cercare di non andare nei luoghi dove l’evento è accaduto, sfuggire dalle persone che lo ricordano, sottrarsi da qualsiasi stimolo collegato all’evento…)

 

• Intrusione (es. avere flashback, sperimentare reazioni inaspettate di tipo emotivo e/o fisico in presenza di ricordi dell’evento, rivivere parti di esso…)

 

• Iperarousal fisiologico (es. risposte di allarme esagerate ed inusuali, difficoltà nel sonno, problemi di concentrazione, ipervigilanza, esplosioni di rabbia, irritabilità, comportamenti autodistruttivi…)

 

• Pensiero ed emozioni negative (es. convinzioni negative, senso di colpa, sentimenti di distacco ed estraneità verso gli altri / verso situazioni prima considerate piacevoli, incapacità di sperimentare emozioni positive, amnesia…)

Con il processo di rielaborazione potrai utilizzare
l’esperienza vissuta in modo costruttivo

Il mio metodo per aiutarti ad uscire dal trauma

 

Qualora l’evento traumatico e il ricordo legato ad esso siano altamente fastidiosi e difficilmente elaborabili, è possibile che io ricorra all’uso dell’EMDR (dall’inglese Eye Movement Desensitization and Reprocessing ). Attraverso tale metodologia, considereremo tutti gli aspetti della tua esperienza traumatica (cognitivi, emotivi, comportamentali e neurofisiologici) per desensibilizzarli e rielaborarli, facendoti riappropriare della tua vita. Utilizzando un protocollo sicuro e strutturato ti guiderò nella descrizione dell’evento traumatico, e ti aiuterò a scegliere gli elementi legati ad esso che risultano per te più disturbanti, sui quali inizieremo a lavorare. Quando il processo di rielaborazione sarà terminato, sarai in grado di utilizzare l’esperienza vissuta in modo costruttivo in quanto sarà stata integrata in maniera positiva, sia a livello cognitivo che emotivo.
Se vuoi saperne di più rispetto alla metodologia EMDR ti invito a consultare il sito dell’Associazione Italiana EMDR, di cui faccio parte o la sezione indicata del mio sito [se decidiamo di inserirla].

La felicità è riuscire a contattare chi si è davvero.

Io sono pronta per iniziare, puoi chiamare il mio studio al 3661173229 oppure compilare il form per un appuntamento.