Ansia da relazione, filofobia e paura della solitudine:
come prepararsi a costruire un rapporto stabile

La paura di amare e la difficoltà di coltivare relazioni durature è una componente della vita di molti uomini. Nonostante il bisogno di ricevere affetto e di donarlo sia fondamentale per tutti noi, spesso nel modo di relazionarci all’altro, assumiamo degli atteggiamenti che sembrano andare in direzione opposta alle nostre reali necessità.
È così che, anche in presenza di trasporto e di sensazioni positive, subentrano paure e dubbi che impediscono il fluire spontaneo delle emozioni, ponendo dei limiti alla costruzione di rapporti solidi.

Ti ritrovi in almeno una di queste affermazioni che i miei pazienti mi riportano?

 

•Non riesco ad avere una relazione

 

• Non riesco ad amare

 

• Non riesco ad approcciare all’altro sesso

 

• Provo interesse per un po’ di tempo, ma poi mi stanco

 

• Non riesco a portare avanti una relazione

 

• Mi sento incompleto o sbagliato

 

• Non mi sento mai all’altezza di avere relazioni e mi sento a disagio

 

• Ho ansia da relazione

In molti casi, alla base di questo tipo di pensieri si annidano diverse forme di controllo che, inconsciamente, mettiamo in atto come difesa. È qui che subentra l’ansia da relazione. Il timore di non avere il comando sui nostri sentimenti, di rimanere feriti o di rivivere la sofferenza provata in passato, ci possono quindi allontanare dall’altra persona, bloccandoci o trascinandoci in relazioni che non richiedono particolare impegno.

“Affidarsi all’altro e fidarsi di noi stessi”, è la sintesi di ciò che dovremmo raggiungere per trovare una stabilità emotiva. Ciò comporta il rischio di lasciarsi andare, di abbandonare la parte più razionale per dare spazio ai sentimenti, di mostrarci per quello che siamo anziché costruire barriere che al posto di unire separano.

Immagino che in te ci sia il timore che questa condizione non possa cambiare. Io, invece, credo che ognuno di noi abbia le risorse necessarie per modificare la propria vita: si tratta di comprendere l’origine di tutte quelle paure che, oltre a renderti infelice, soffocano il tuo reale bisogno di esprimerti per ciò che sei veramente.

“Imparerai a conoscerti, per prepararti ad incontrare qualcun altro.”

Come si svolgeranno le sedute per porre fine all’ansia da relazione

 

Il mio modo di affrontare la paura delle relazioni affettive, si basa sulla comprensione della persona, delle sue unicità e della sua storia personale. Sono gli ambiti dell’esistenza che contribuiscono a formare il nostro carattere e influenzano i comportamenti che mettiamo in atto per rispondere alle situazioni esterne, di qualunque genere esse siano. Lavoreremo molto sul dialogo, per entrare in contatto con quella parte di te che ancora non conosci o verso la quale poni delle resistenze. Capiremo le origini delle tue paure e delle tue ansie. Le guarderemo in faccia e costruiremo degli strumenti per superarle, aprendo la strada ad un nuovo modo di gestire le tue relazioni e la tua vita sentimentale.

La felicità è riuscire a contattare chi si è davvero.

Io sono pronta per iniziare, puoi chiamare il mio studio a Verona al 3661173229 oppure compilare il form per un appuntamento.